Un lavoro sinergico per assicurare la massima sicurezza a tutti i partecipanti. È quello che si sta portando avanti per la prossima edizione del carnevale di Pontecorvo.

L'azienda speciale multiservizi è al lavoro per stilare un piano di sicurezza che garantisca tutti coloro che prenderanno parte alle due sfilate. E, visto l'alto numero di visitatori che si attendono, si è deciso di chiedere il supporto anche dei Comuni limitrofi. Per questo motivo il sindaco Rotondo chiederà ai primi cittadini degli altri centri di mettere a disposizione i propri vigili urbani.

«L'organizzazione di un evento così impegnativo presenta una complessità elevata perché oltre a tenere la contabilità in ordine, dobbiamo gestire gli aspetti tecnici e logistici, prestando massima attenzione alla sicurezza pubblica - ha affermato il presidente dell'Asm Gino Trotto - Ringrazio il mio vice Gaetano Spiridigliozzi per l'impegno quotidiano nella cura degli aspetti operativi e ringrazio carabinieri, polizia locale e protezione civile per la disponibilità e la collaborazione.

Il sindaco chiederà inoltre ai suoi colleghi dei comuni limitrofi di mettere a nostra disposizione i propri vigili per garantire un servizio di ordine pubblico adeguato al numero di visitatori».