Svolta nelle indagini sulla morte di una bimba di 6 anni a seguito di un incendio notturno scoppiato l'8 gennaio in un appartamento nel centro storico di Servigliano nel Fermano, dove la piccina dormiva con la madre e la sorellina di 4 anni. Dopo vari accertamenti i carabinieri hanno fermato la madre 38enne, bulgara, che sarebbe indiziata di omicidio.