l cadavere di una donna è stato ritrovato nelle acque del lago d'Iseo a Montisola, paese sulla sponda bresciana del Sebino. L'allarme è stato lanciato da alcuni passanti che hanno notato il corpo galleggiare. Il corpo risulta irriconoscibile: in avanzato stato di decomposizione perché probabilmente in acqua da giorni, è stato portato agli Spedali civili di Brescia dove sarà analizzato nelle prossime ore. Gli abiti farebbero pensare ad una donna uscita di casa per fare una passeggiata. Sul corpo ci sarebbe una ferita all'altezza dell'anca, ma non si esclude possa essere anche post mortem. Non sono stati recuperati i documenti.