" La scuola non si tocca." Stanno scioperando in questi minuti genitori ed alunni delle scuole di Arpino dell'istituto comprensivo Cicerone. Tanti i cartelli alzati contro la scelta del cambio dell'orario scolastico, ma anche disappunto espresso per la paventata chiusura del plesso Pagnanelli. Anche le attività commerciali hanno espresso vicinanza alle famiglie. Tanti anche i nonni in corteo nel centro storico della città di Cicerone. Presenti il consigliere regionale Loreto Marcelli e l'onorevole Luca Frusone. A seguire la manifestazione la polizia locale ed i carabineri.