Il Comune di Ferentino in via emergenziale ha reperito 15 loculi in concessione e non ancora occupati nel camposanto civico. In attesa dei lavori di ampliamento e della costruzione delle nuove tombe e cappelle, si cerca di sopperire alla carenza di spazi per la sepoltura. In realtà in caso di scarsità di posti, l'amministrazione può disporre la requisizione temporanea dei loculi non ancora occupati.

Fermo restando l'indispensabile e urgente necessità di dover tutelare la salute pubblica dal punto di vista igienico-sanitario. Le eventuali traslazioni necessarie alle tumulazioni provvisorie saranno a cura e spese del Comune di Ferentino. I loculi reperiti sono i seguenti: 119-4/bis, 119-6/bis, 119-8/bis, 1066, 1049, 1061, 1051, 1069, 1065, 1071, 1041, 1020, 1029, 1023, 1025.

Erano stati affidati in concessione ai cittadini richiedenti, ma non ancora utilizzati. Sono situati nel settore 2001: «per il tempo strettamente necessario e al massimo per ottenere completati i loculi, per la cui costruzione è già stata avviata la procedura» è quanto si apprende dal Comune. Le spese per le estumulazioni provvisorie delle salme che dovranno effettuarsi in caso di decesso dei proprietari dei loculi, fino a quella definitiva nel loculo che verrà dato in concessione non appena completata la costruzione dei nuovi, saranno a carico dell'amministrazione comunale.

Restano a carico dei familiari del defunto le successive spese di tumulazione definitiva nel loculo comunale che sarà assegnato secondo i criteri correnti. Si può prendere visione degli atti nell'ufficio urbanistica municipale il mercoledì (10,30-12,30) e il giovedì (15,30-17). Quanto al project financing dei lavori di ampliamento del camposanto, come è noto il Comune ha rescisso il contratto di concessione, "per grave inadempimento contrattuale", sottoscritto con la Sdp Ferentino Srl, e sono in preparazione gli atti per il bando di gara. In merito agli acconti versati dai cittadini per la concessione (99 anni) dei nuovi loculi, il Comune è subentrato a pieno titolo e coprirà le spese grazie a una fideiussione.