Una famiglia rom più altri due soggetti sono incappati nell'operazione dei Carabinieri denominata "XII Round". Spaccio massiccio di sostanze stupefacenti a clienti di ogni estrazione sociale. Spaccio casalingo, prevalentemente negli appartamenti del quartiere La Malfa a Cassino ma anche altre modalità di pronta-consegna.

Un mondo parallelo nel contesto urbano dove le dosi fioccavano per tutti. Ad aiutare, spesso, poteva essere la messaggistica istantanea. Ecco allora che prima dell'alba di questa mattina gli uomini del capitano Mastromanno erano già in azione.

Diverse auto della compagnia di Cassino e  numerosi militari, coadiuvati da personale del Comando Provinciale di Frosinone, si sono avvicinati a obiettivi specifici e hanno dato esecuzione a 6 ordinanze di custodia cautelare, di cui 4 in carcere, uno ai domiciliari e un obbligo di firma emesse dal Gip del Tribunale di Cassino. I soggetti sono ritenuti responsabili dei reati di spaccio cocaina, hashish e marijuana.

Si tratterebbe di due donne e quattro uomini, coinvolte famiglie rom. Un vero supermercato della droga, quello allestito, con lo spaccio che spesso avveniva anche nei pressi di zone frequentate da ragazzini e alunni di alcune scuole cittadine. 
Le indagini, in particolare, hanno consentito di accertare che gli indagati, appartenenti alle famiglie rom De Silva e Di Silvio, avevano posto in essere un'intensa attività di spaccio di stupefacenti all'interno del quartiere popolare denominato "Case Rosse".

SEGUONO AGGIORNAMENTI

Nelle prime ore di questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Cassino, coadiuvati da personale del Comando Provinciale di Frosinone, hanno dato esecuzione a 6 ordinanze di custodia cautelare, di cui 4 in carcere, 1 ai domiciliari ed un obbligo di firma emesse dal GIP del Tribunale di Cassino a carico di altrettanti soggetti ritenuti responsabili dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana. Le misure cautelari sono state eseguite nel Cassinate. L'indagine è stata convenzionalmente denominata "XII round". 

SEGUONO AGGIORNAMENTI

di: La Redazione