Sulle lamentele dei cittadini per i disagi dovuti al razionamento dell'acqua che arriva a intermittenza nelle case interviene Loreto Chiarlitti, coordinatore della lista "Noi per Fontana Liri", con una lettera aperta al sindaco Gianpio Sarracco.

«Diverse zone, dal primo dell'anno -scrive Chiarlitti -  hanno problemi con l'acqua. Addirittura si sono verificate intere giornate senza poter attingere il prezioso liquido dai rubinetti.
Di fatto l'acqua viene tolta quasi tutti i giorni e, sembrerebbe, erogata solo di notte». Da qui la sua sollecitazione al sindaco per un «immediato interessamento verso la direzione Acea Ato 5 per una rapida soluzione».

Il problema di approvvigionamento interessa diversi comuni serviti dal serbatoio Capodacqua, tra cui Fontana Liri, e può causare temporanee sospensioni dell'erogazione per alcune ore della giornata. Si spera in una rapida soluzione per tornare alla normalità.