Tragedia a Vibo Valentia dove un maresciallo della guardia di finanza in servizio, Luca Pulzoni, di 29 anni, originario di Avezzano (L'Aquila), è morto in seguito alle ferite riportate nel corso di una battuta di caccia nelle campagne del comune di Maierato. Secondo una prima ricostruzione, il sottufficiale sarebbe stato colpito accidentalmente da alcuni pallettoni esplosi da una delle persone del gruppo con cui era uscito.