Tornano a colpire i ladri a Isola del Liri: questa volta, dopo qualche settimana dalla spaventosa ondata di furti che aveva messo in ginocchio la città delle cascate insieme alla vicina Sora, i malviventi hanno agito sfruttando le numerose vie di fuga di un'altra collina.

Hanno agito tra il tardo pomeriggio e la serata di sabato, in un'abitazione di via San Sebastiano, dell'omonimo colle, mentre i proprietari erano impegnati per le compere del fine settimana. Pur essendo stata avvistata l'auto, non hanno destato grandi sospetti nel vicinato: «Abbiamo visto un veicolo grigio scuro, di media cilindrata, parcheggiato lungo la strada - hanno raccontato alcuni dirimpettai - ma non ce ne siamo preoccupati perché la casa non ha spazio per parcheggiare al suo interno e durante le visite di amici e parenti capitava spesso di vedere auto in sosta proprio in quel punto. Sembrava tutto normale invece, una volta tornati a casa, i proprietari hanno lanciato l'allarme ma ormai era troppo tardi».

Dalla ricostruzione fatta, erano passate da un po' le 18 e con il favore dell'oscurità i malviventi, una volta accertatisi che nella bifamiliare non ci fosse nessuno, si sono introdotti nella villetta dalla finestra della cucina che dà proprio sulla strada. Hanno preso tutto ciò che era possibile arraffare, non risparmiando neppure gli elettrodomestici: i furfanti, infatti, si sono portati via persino un robot da cucina molto apprezzato dalle signore.

Presi anche un po' di soldi e l'oro custodito in casa ma, non contenti della refurtiva trafugata e di aver messo a soqquadro tutto, hanno danneggiato anche il mobilio. Intervenute sul posto, le forze dell'ordine hanno eseguito i rilievi del caso e iniziato le indagini: passate in rassegna anche alcune immagini delle telecamere di sorveglianza, installate nei pressi delle principali vie di fuga, per riuscire a captare qualche fotogramma della targa dell'auto usata per il furto.