Blitz del sindaco all'asilo nido di via Alfieri. Mercoledì mattina,a seguito della richiesta di una mamma, è stata effettuata una visita a sorpresa nella struttura da parte del primo cittadino. Alcuni genitori lamentavano le aule fredde ma Salera all'indomani della visita spiega: «I locali sono stati trovati nel migliore dei modi e anche l'assistenza ai bambini è assolutamente eccellente grazie all'ottimo lavoro svolto dal personale. Rimango convinto che il nostro sia unasilodi eccellenzasiadalpunto di vista del personale che della struttura».

Rette, ecco le novità
E sempre il primo cittadino a proposito dei due asili nido presenti in città spiega cosa è cambiato in merito alle rette: c'è stato, cioè, un abbassamento della quota da pagare. Argomenta il sindaco: «Grazie alla partecipazione a un bando regionale, è stato possibile abbattere le rette mensili per i bambini che si erano iscritti secondo i tempi previsti. L'asilo di via Botticelli è stato dato in gestione alla ditta Esperia srl di Roma aggiudicatrice della gara di affidamento.

Il nuovo gestore ha realizzato una radicale trasformazione degli ambienti e ilsostanziale cambiamento ha raccolto notevoli apprezzamenti da parte degli utenti. L'asilo di via Botticelli ha una capienza di 60 posti, tutti occupati nel corrente anno.
L'altro asilo, nell'edificio di via Alfieri, è stato ristrutturato ex novo ed è stato completamente arredato al fine di migliorare lo standard qualitativo e funzionale. La struttura è gestita direttamente dall'Ente con proprio personale e l'amministrazione, viste il crescente numero di richieste di ammissione agli asili, ha deciso, in via temporanea, la creazione di un'ulteriore sezione».