La conferenza stampa indetta dalla difesa dei Mottola è iniziata da pochi minuti. Il primo a prendere la parola è stato il professor Carmelo Lavorino, consulente della difesa dei Mottola, rappresentata dall'avvocato Germani, insieme ad altri esperti del settore.

Il professor Lavorino è partito dalla comparazione scientifica tra il caso di Yara Gambirasio al caso Mollicone. Un sala gremita di giornalisti, all'hotel Rocca di Cassino. Dopo 19 anni si attende la posizione di Mottola, padre e figlio, indagati insieme a Quatrale e Suprano per la morte di Serena. 

Processo per l'omicidio di Serena Mollicone: c'è attesa per la conferenza stampa convocata stamane alle 10.30 al Best Western Hotel Rocca di Cassino dai legali della famiglia Mottola.

Il professor Carmelo Lavorino introdurrà i temi al centro della conferenza; poi le dichiarazioni di Franco e Marco Mottola. Parlerà quindi l'avvocato Francesco Germani, difensore dei Mottola. Gli aspetti medico legali della vicenda verranno trattati dal dottor Antonio Della Valle; il professor Lavorino interverrà ancora sulle dichiarazioni del brigadiere Santino Tuzi e sulla sua morte; argomento sul quale interverrà anche il dottor Enrico Delli Compagni. Le considerazioni finali del professor Lavorino e dell'avvocato Germani chiuderanno l'incontro.

È la prima volta che Franco Mottola e suo figlio Marco parlano pubblicamente della loro vicenda giudiziaria. Lo faranno a pochi giorni dalla prima udienza del processo fissata per il 18 gennaio prossimo.

di: La Redazione