Lo hanno trovato dentro casa con armi e droga. Ieri sera, durante un'operazione di controllo del territorio da parte dei poliziotti del commissariato sorano guidato dal dirigente Paolo Gennaccaro, gli agenti si sono portati a Pescosolido. Qui hanno eseguito una perquisizione domiciliare a casa del pregiudicato G. C., 48 anni, che ha già scontato le pene a cui è stato condannato.

Nella prima serata la scoperta: stando alle testimonianze di alcuni cittadini richiamati dal via vai delle pattuglie e dai loro lampeggianti, il quarantottenne avrebbe avuto in casa droga e armi. Qualcuno ha parlato addirittura di un mitra, un'ipotesi preoccupante che tuttavia la polizia non ha confermato, annunciando per oggi maggiori dettagli dell'operazione.

In passato l'uomo aveva fatto il fabbro e nell'ultimo periodo vendeva legna. Pare che durante la perquisizione domiciliare si sia innervosito a tal punto da aggredire due poliziotti, costringendoli a ricorrere al pronto soccorso del Santissima Trinità per accertamenti: le loro condizioni non sarebbero comunque preoccupanti.

L'operazione ha suscitato grande attenzione in paese e un immediato passaparola, tanto che decine di cittadini hanno osservato da lontano quanto stava accadendo nell'abitazione di G. C. Sul posto è arrivata anche un'unità cinofila insieme a diverse pattuglie della polizia di Stato. Sconcertato chi conosce la famiglia del quarantottenne: i genitori sono benvoluti e rispettati nell'intero comprensorio.

«La notizia ci ha lasciato l'amaro in bocca, ma anche tanta preoccupazione - racconta un uomo del posto che ha seguito l'arrivo delle volanti - I poliziotti sono piombati qui in forze. Quando abbiamo appreso il motivo, siamo rimasti senza parole: non ce l'aspettavamo proprio, anche perché da lui ci aspettavamo un cambiamento di stile di vita dopo la nascita del suo primogenito. Ci dispiace tanto per i suoi genitori, brave persone, e per l'intera nostra piccola ma dignitosa comunità». Il quarantottenne è stato portato in commissariato e interrogato. Oggi si conosceranno i dettagli dell'operazione.