Riapre dopo oltre 30 anni la Pro Loco di Arnara. Un ritorno in grande stile e pieno di entusiasmo
che vuole coinvolgere tutta la cittadinanza con un innovativo progetto, mirato al territorio e ricco
di interessanti iniziative. Il grande lavoro di "ricostruzione" dell'associazione è stato svolto dal
nuovo presidente - Danilo Fiori - in carica da novembre 2019, unitamente al Comitato Promotore Pro Loco Arnara.

Tra le molteplici esperienze professionali del nuovo Presidente, sono da annoverare quelle svolte in Lombardia, Toscana e Lazio, poi presso la Camera dei Deputati e i Ministeri del Lavoro, dell'Agricoltura e della Difesa. Degne di particolare menzione, sono, inoltre, le attività svolte nel campo del sociale: già nel 1998 premiato dalla Croce Rossa Italiana per il lavoro svolto presso il Comitato di Cremona, successivamente nel settore emergenze CRI di Frosinone, Cofondatore case per minori in stato di disagio familiare, infine, nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Capo dello Stato, su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

"Sono molto soddisfatto perché questa elezione è stata fortemente voluta e condivisa dall'intera comunità Arnarese, una prova di grande democrazia e trasparenza. I cittadini si sono recati alle urne (Assemblea costituente) il 10 novembre u.s. per restituire forza e nuova progettualità, ricostruendo l'intera Pro Loco. Ringrazio il Comitato promotore Pro Loco Arnara per il determinante supporto fornito nella realizzazione di questo importante progetto, iniziato dal sottoscritto nel 2014, in particolare, i soci e tutto il Consiglio Direttivo, Alberto Grimaldi, Maurizio Barilaro, Luigi Mancini, Alex Rossi, Luca Testani, Luigi Salati, Giuseppe Salvatori,Fabrizio Cioci: successivamente alla mia elezione all'unanimità, sono stati eletti i due Vice Presidenti - Alex Rossi e Giuseppe Salvatori - e il Tesoriere Luigi Mancini. Voglio rivolgere un particolare ringraziamento al Sindaco - Massimo Fiori - agli Assessori e ai Consiglieri Comunali, al Consigliere delegato all'Associazionismo Tommaso Rossi, impagabile per il suo diuturno impegno a favore della Pro Loco.

Spiega ancora il Presidente "Animati da grande entusiasmo, vogliamo ridare vigore e la giusta valorizzazione al nostro bel paese, creando un'osmosi virtuosa tra la comunità cittadina e l'associazione. La Pro Loco - aggiunge - dovrà unire ancor di più il paese, costituendo un valore aggiunto per la nostra comunità nell'ottica di renderla sempre più attrattiva grazie alle numerose e interessanti iniziative che metteremo in campo nel corso del 2020. Colgo, infine, l'occasione, anche a nome del Consiglio Direttivo, per augurare a tutti i cittadini e Soci della Pro Loco un Anno Nuovo all'insegna della ritrovata condivisione dei valori autentici di fraternità e di solidarietà che, unitamente all'amore per i nostri luoghi, hanno sempre ispirato la comunità Arnarese".