Una tragedia che lascia sconvolte e attonite due comunità: è morto un giovane di 32 anni appena compiuti, Romano Mizzoni. Il ragazzo, residente a Boville Ernica era molto conosciuto anche ad Alatri dove esercitava la professione di direttore del Conad della sede di via Chiappitto. Il giovane, nella sera di Capodanno, si trovava a casa della fidanzata, sempre ad Alatri, dove ha accusato un malore tra la paura e l'allarme dei presenti. Subito la corsa in ospedale, al San Benedetto dove è stato immediatamente ricoverato e sottoposto alle cure del caso. 

Purtroppo, nonostante il gran prodigarsi dei medici, Romano non ce l'ha fatta e, dopo qualche ora, il suo cuore ha smesso di battere. Adesso la salma si trova presso l'obitorio della struttura ospedaliera alatrense. La notizia della morte di Mizzoni ha lasciato attoniti famigliari, amici, colleghi. Se ne va un pezzo delle loro vite, un instancabile lavoratore che lascerà un vuoto incolmabile per i tanti che lo conoscevano. Adesso si attende che venga fissata la data dei funerali per rendere l'ultimo saluto ad un giovane amato e stimato da molti.