I carabinieri forestali della città dei papi hanno effettuato accurati controlli alla merce in vendita nelle pescherie cittadine. È stata rilevata una certa quantità di pesce non tracciabile, e numerose etichette non compilate o compilate male. Sugli aspetti igienici non sarebbero emersi seri problemi. Un controllo gradito dai consumatori, spesso alle prese con prodotti scadenti o addirittura nocivi.