Una giornata in memoria delle vittime delle marocchinate. È quanto il consiglio, convocato per domani alle 13, si prepara a deliberare. Un atto fondamentale per non dimenticare una delle pagine più terribili della storia. Donne, uomini e bambini che sono stati stuprati durante la seconda guerra mondiale. Già da tempo il Comune è attivo su questo argomento portando avanti una mozione che chiede l'istituzione di una giornata a livello nazionale.

In attesa che si arrivi a questo risultato l'amministrazione ha deciso di procedere con l'istituzione di una giornata che sarà celebrata ogni anno dal Comune.
Tra gli altri punti in discussione c'è il rendiconto 2018 e il piano programma 2019 della Multiservizi. Inoltre si parlerà anche della rimodulazione del piano economico annualità 2019 della raccolta differenziata.

All'ordine del giorno anche le mozioni presentate dalla minoranza e non discusse nell'ultima seduta consiliare a causa della decisione della maggioranza di abbandonare l'aula facendo mancare il numero legale. Le tre mozioni riguardano la definizione agevolata delle annualità pregresse riguardanti la tassa sui passi carrabili del Comune di Pontecorvo, la rivalutazione dell'attuale sistema di differenziata per scongiurare l'aumento della Tari nel 2020 e la predisposizione di tutti gli atti amministrativi al fine dimettere in sicurezza tutte le strutture sportive comunali.