A Cassino, i militari della locale Stazione a conclusione di indagini intraprese a seguito della denuncia di furto di derrate alimentari sporta dal legale rappresentante di un noto supermercato del luogo, hanno denunciato in stato di libertà per "furto aggravato", una 23enne residente a Piedimonte San Germano (già censita per reati specifici). Gli operanti, dalla visione delle telecamere installate all'interno dell'esercizio commerciale, hanno riconosciuto senza ombra di dubbio la giovane donna che si era appropriata di alcuni prodotti ittici senza corrispondere il dovuto alle casse. La successiva perquisizione effettuata quando la donna si era già allontanata dal supermercato, non ha permesso il rinvenimento della merce asportata.