Il Natale bussa alla porta e non per tutti purtroppo sarà festa. A Ferentino tante famiglie e cittadini soffrono la crisi, alle prese con povertà e disoccupazione. Almeno 200 famiglie, forse più (tanti non si espongono probabilmente a disagio), ricevono ogni 15 giorni il pacco alimentare della Caritas diocesana.

A complicare la situazione oggi è perfino la carenza di generi alimentari da distribuire a tutte le famiglie disagiate. Ciò viene confermato da Pietro Pro referente Caritas della vicaria Ferentino-Supino: «da circa tre mesi - spiega - è stata sospesa la distribuzione alimentare per mancanza di viveri». Pro ha reso noto anche un'altra problematica, ossia la mancanza di volontari per poter effettuare la raccolta di alimenti nei pressi dei supermercati.

Il prossimo appuntamento è fissato a sabato 21 dicembre, affinché tutti possano sfamarsi e trascorrere un Natale migliore. Il referente ferentinate della Caritas, lancia l'appello alla ricerca di volontari per sabato prossimo. «Ricordo agli amici di Ferentino e Supino - così Pietro Pro - che sabato, 21 dicembre, nei pressi di molti esercizi commerciali delle nostre città, ci saranno i volontari della Caritas vicariale per raccogliere i generi alimentari da donare alle famiglie bisognose. Invito tutti ad essere generosi.

Pensate ai vostri figli e cerchiamo di metterci nei panni di chi non è in grado di sfamarli. Chiunque voglia donare mi contatti attraverso la pagina facebook. Accettiamo solo generi di prima necessità, non denaro. Inoltre per chi volesse consegnarli direttamente al centro Caritas di Ferentino (presso la chiesa di Sant'Ippolito) può farlo in qualsiasi giorno previo contatto privato sulla mia pagina fb. Chi ha un po' di tempo da dedicare ai nostri fratelli in difficoltà si faccia avanti. Ho urgente bisogno di volontari. Siate generosi».

L'appello di Pro si chiude con l'invito per le persone di buona volontà, senza di loro è impossibile effettuare la raccolta di cibo, che stavolta ha un sapore speciale a pochi giorni dal Natale. Apprezzabile anche l'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio che allestisce il Pranzo di Natale per i più indigenti e le persone sole: il 25, nella chiesa di San Francesco, a Ferentino.