L'hanno trovato a riverso terra, ormai morto, l'ex vice sindaco di Isola del Liri Domenico Vitale, di anni 70, conosciuto da tutti come Memmo. Solo tre giorni prima era scampato alla morte, dopo un arresto cardiaco in pieno centro città mentre prendeva un caffè al bar con gli amici. Nella tarda serata di ieri, però, dopo alcune ore trascorse senza che amici e vicini di casa avessero notizie di lui, questi hanno lanciato l'allarme agli uomini in forza alla stazione locale dell'Arma dei Carabinieri. Viste le ultime vicissitudini che hanno travolto l'uomo, non hanno esitato un istante a ad accorrere e a buttare giù la porta dell'abitazione di via Capitino. Alla vista della macabra scena però, poco hanno potuto fare gli agenti che hanno lasciato spazio al medico giunto sul posto con i sanitari del 118 che, purtroppo, ne hanno dovuto constatare il decesso.

Per leggere la prima ricostruzione della tragedia CLICCA QUI 

L'ex vice sindaco di Isola del Liri, Domenico Vitale, esponente storico della destra, è stato colto da un malore fatale dopo che pochi giorni fa era stato colpito da un altro malore da cui però si era miracolosamente salvato. Stavolta, purtroppo, non ce l'ha fatta.

La cronaca del primo malore dell'ex vice sindaco CLICCA QUI

di: La Redazione