È Angelo Fusco il 44enne trovato senza vita questa mattina nell'ex Tomassi. La salma dell'uomo è stata trasferita, dalla ditta d'onoranze funebri 2Petitta, presso il cimitero di Sora e resta sotto sequestro.

Le forze dell'ordine stanno indagando sulle cause della tragica morte. Familiari ed amici sono avvolti dal dolore, mentre la notizia ha lasciato sgomenta la città di Sora, ancora una volta, per la presenza del "mostro" al centro città che riconsegna degrado e morte.

Per leggere la prima cronaca della tragedia CLICCA QUI

L'ex Tomassi riconsegna un'altra vittima del degrado. La zona posta sotto sequestro non è accessibile, ma è troppo spesso teatro di disgrazie. Come quella di oggi. Un uomo, classe 75 di Fontechiari è stato trovato senza vita dai familiari che lo cercavano da diversi giorni.

Sul posto ambulanza, automedica, carabinieri, polizia, vigili urbani e ditta d'onoranze funebri. La rabbia della città non è tardata ad arrivare. " Basta. Non è possibile che poco distante dalle nostre case si trovi la morte. Questa di oggi è la terza vita spezzata, proprio nel cuore di Sora. Chiediamo al più presto un riscatto di questa parte della città." - hanno detto in un grido di protesta i residenti.

di: Ecp

Sora- Nuova tragedia all'interno del "mostro". Un uomo è stato trovato senza vita all'interno del centro Serapide, la struttura al centro della città ormai in stato di abbandono da anni e già teatro di morte in passato. Sul posto è piombata la macchina dei soccorsi, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Non si esclude nessuna pista. Grande sgomento tra i residenti appena appresa la notizia.

di: Ecp