Nuova linfa per la Confraternita del Santissimo Sacramento dell'Immacolata Concezione di Fiuggi. Ventisette persone hanno deciso di far parte dell'onorata confraternita. È accaduto l'altra mattina durante il sacro rito di iniziazione dei nuovi confratelli e consorelle.

La messa, officiata da don Raffaele Tarice, è stata particolarmente seguita dai fedeli presenti e dai nuovi adepti; l'arciprete si è soffermato più volte sull'importanza della festa dell'Immacolata concezione, colei nata senza il peccato originale. Parole di soddisfazione sono arrivate da tutto il coordinamento della confraternita, anche perché nella società attuale mettere la fede al primo posto è molto incoraggiante per andare avanti.

Il sacro rito è oramai rientrato nella cultura dei fiuggini, che ogni anno dimostrano l'amore che nutrono nei confronti della Madonna. La cerimonia è stata molto suggestiva, con la chiesa gremita di fedeli che hanno intonato più volte il canto di devozione alla Vergine.
Con l'ingresso dei nuovi giovani si rafforzano le linee della Confraternita del Santissimo Sacramento dell'Immacolata Concezione, gruppo di fede e punto di riferimento per l'intera collettività.