Nella mattinata odierna, ad Anagni, i militari della locale Stazione hanno denunciato un 33enne di origini rumene, residente in zona, perché responsabile di "maltrattamenti in famiglia continuati, atti persecutori e danneggiamento". In particolare, l'uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta a motivi di gelosia, nel pomeriggio di ieri ha aggredito la moglie convivente minacciandola di morte e danneggiandole l'autovettura con un bastone. La vittima ha asserito di essere vittima di violenze e minacce da parte del marito da oltre un anno, pur non avendo mai fatto ricorse a cure mediche, né sporto denuncia. Il bastone è stato sottoposto a sequestro.