Nella tarda serata di ieri, a Supino, i militari del N.O.R. della Compagnia Carabinieri di Frosinone, nel corso di un predisposto servizio per il contrasto dei reati predatori e la prevenzione e repressione dei furti in abitazione, hanno arrestato per "detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio", un 38enne ed un 36enne (già censito per reati analoghi), entrambi del posto.

I due sono stati fermati dagli operanti per un normale controllo alla circolazione stradale mentre erano in transito nel predetto centro a bordo di un autofurgone. A quel punto, i militari accortisi di evidenti segni di nervosismo da parte dei prevenuti, hanno deciso di procedere nei loro confronti a perquisizione personale e veicolare d'iniziativa, il che consentiva di rinvenire, occultati nell'abitacolo, due "panetti" di sostanza stupefacente del tipo "hashish", per un peso complessivo di oltre 200 grammi.

Al termine delle formalità di rito, i due venivano posti in regime di arresti domiciliari presso le loro abitazioni, in attesa del rito direttissimo. Inoltre gli stessi verranno proposti per l'applicazione di idonea misura di prevenzione.