"Non toccate la gang", bestemmie e frasi d'amore. Nella notte dei vandali hanno imbrattato con bombolette spray il muro del palazzo comunale di Piedimonte San Germano.

Una vicenda che ha indignato tutta la comunità. «Non useremo nessuna clemenza», ha affermato il sindaco, Gioacchino Ferdinandi, pronto a colpire chi ha commesso il raid vandalico. «Ai responsabili sappiate che ci sono le telecamere - ha aggiunto il primo cittadino-  Inoltre, comunichiamo a tutta la cittadinanza che il comune si è dotato di altre tre fototrappole che di volta in volta il comando di polizia municipale poserà in diverse parti della città al fine di combattere questi tipi eventi compreso l'abbandono di rifiuti».