Una giornata che porteranno sicuramente sempre nel cuore i ragazzi della banda musicale di Supino "Gesualdo Coggi" che mercoledì scorso hanno avuto il piacere e l'onore di suonare per Papa Francesco in piazza San Pietro a Roma durante l'udienza. Con loro ha condiviso l'emozione anche il sindaco Gianfranco Barletta.

La giornata è stata proposta dall'associazione "Liberi e forti" di Pontinia all'associazione Pro loco di Supino che ha raccolto con il presidente Massimo Palazzi l'invito a partecipare all'udienza del Papa. E la Pro loco ha pensato subito di coinvolgere la banda musicale di Supino. È stata una giornata veramente intensa ed emozionante con la banda di Supino che per oltre un'ora ha suonato in piazza San Pietro e al termine c'è stato un momento ancora più speciale: Papa Francesco ha voluto salutare e complimentarsi di persona con i musicisti.

Il commento
«Grazie al presidente della Pro loco Massimo Palazzi, al signore Anitori dell'associazione di Pontinia che hanno permesso a me e alla banda del paese di Supino di vivere una giornata emozionante - ha detto il sindaco Gianfranco Barletta - Emozionante e bellissimo vedere la nostra banda esibirsi in piazza San Pietro davanti a tanta gente ed ancora più emozionante avere la possibilità di salutare il Papa e ricevere i complimenti per la musica che aveva ascoltato».
Il sindaco del comune lepino si è complimentato con Davide Rossini, direttore della banda musicale "Coggi" «che ha condotto magistralmente i bravissimi ragazzi in una giornata davvero unica e indimenticabile».