Provinciale per Pastena e grotte a rischio di cedimenti laterali. Il presidente del comitato cittadino scrive alla Provincia per segnalare il grave pericolo. Nella lettera inviata all'amministrazione provinciale Pietro Iannucci, presidente del comitato cittadino, segnala il grave stato di pericolosità in cui versa la strada provinciale che conduce a Pastena ed alle grotte.
«La strada sta cedendo sui lati si legge nella lettera creando una situazione di pericolo per tutti gli automobilisti e in particolare per gli autobus turistici diretti alle grotte. Tale situazione genera condizioni di rischio sia per i turisti sia per i cittadini, pertanto si invitano gli enti competenti a intervenire al più presto».

Iannucci conclude l'epistola minacciando di rivolgersi all'autorità giudiziaria per segnalare la grave situazione di pericolo in caso di mancato intervento. Il Comitato è preoccupato, lo stato della provinciale i cui laterali non appaiono più sicuri, teme cedimenti che potrebbero compromettere l'incolumità dei residenti, oltre che dei turisti che transitano sulla via per raggiungere le famose Grotte. Il patrimonio naturalistico locale rappresenta la risorsa primaria del territorio per cui le infrastrutture a servizio dovrebbero essere efficienti e ben mantenute, assicurando adeguate accoglienza e visite.

Eventuali problemi alla rete stradale di collegamento potrebbero compromettere il sistema organizzativo turistico bloccando i flussi dei visitatori e generando danni non indifferenti, per cui è fondamentale intervenire quanto prima, effettuare interventi di sicurezza e scongiurare ogni rischio per l'incolumità delle persone. Le segnalazioni dei cittadini non vanno sottovalutate anche perché chi vive certe zone ne conosce le caratteristiche e ne nota le variazioni nel tempo che possono essere preoccupanti e che comunque devono essere valutate da esperti del settore per evitare poi che si verifichi l'irreparabile.