Gli ultimi giorni sono stati caratterizzati da condizioni atmosferiche particolarmente avverse che hanno impegnato il personale della Polizia Stradale di tutti i reparti della provincia nel monitoraggio continuo e costante di tutte le strade e adiacenze di propria pertinenza. 

Gli stessi operatori, unitamente a personale della Provincia hanno permesso, mediante il veloce intervento per diverse segnalazioni di anomalie non particolarmente pericolose per piccoli smottamenti e la rimozione di alcuni alberi caduti in prossimità di sedi viarie, la regolare circolazione su tutte le piccole e grandi arterie del nostro territorio.

L'impegno profuso capillarmente sul territorio dalle pattuglie ha permesso di monitorare anche la regolarità, rispetto alla circolazione stradale, di veicoli in sosta che avrebbero impedito, in caso di emergenza, il libero e sicuro transito veicolare.

Nella giornata di ieri gli operatori del Distaccamento Polizia Stradale di Sora, in occasione del normale servizio di vigilanza stradale nel territorio di Isola del Liri, hanno sequestrato un autocarro in sosta in una pubblica via  perché risultato agli accertamenti di rito non assicurato dal 2016.

Mentre gli operatori attendevano il carro attrezzi per il sequestro amministrativo del mezzo, giungeva sul posto il proprietario del veicolo residente in zona. Al controllo emergeva che anche il veicolo di nuova immatricolazione condotto dallo stesso, risultava non assicurato dall'aprile scorso.

Il proprietario veniva quindi contravvenzionato ai sensi dell'art. 193 del Codice della Strada per aver lasciato in sosta su pubblica via un veicolo pesante non assicurato e per aver circolato con veicolo non assicurato. Entrambi i veicoli venivano quindi fatti spostare in luogo idoneo e sequestrati fino a regolarizzazione del pagamento della sanzione di 2470 euro e delle relative polizze assicurative.