Internet non disponibile, servizi postali paralizzati. A lanciare un appello alla direzione di Poste italiane e alle competenti autorità è il sindaco di Viticuso, Edoardo Fabrizio.

Il primo cittadino ha infatti da tempo sollevato la questione legata al mancato funzionamento della linea telefonica Wind su tutto il territorio comunale. Un disservizio lamentato da almeno un mese e non risolto.

Il problema dell'assenza di linea si è tradotto, per i servizi postali, in una vera e propria paralisi. «Nel Comune di Viticuso, dove è presente un solo ufficio postale che ha già subito una riduzione delle aperture giornaliere e attualmente lavora a giorni alterni, l'attività risulta ulteriormente paralizzata dal fatto che la linea internet a cui sono agganciati i relativi terminali non funziona quasi mai. Ciò comporta  - scrive - il sindaco evidenti disagi e interruzione dei servizi indispensabili per gli utenti».