Un terribile impatto tra due auto lungo la Tuscanese a Viterbo e a perdere la vita è stato il trentaseienne Simone Evangelisti di Trivigliano. Nell'incidente rimaste ferite altre tre persone, di cui quella più grave un 33enne sempre di Trivigliano, ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Belcolle e che si trovava sullo stesso mezzo di Evangelisti.
La notizia della tragedia ha sconvolto la piccola comunità di Trivigliano. Subito sulle pagine social di Simone Evangelisti e dei suoi familiari sono stati centinaia i messaggi di cordoglio. Addolorato anche il primo cittadino del paese ernico Ennio Quatrana per la terribile notizia.

La cronaca
L'incidente si è verificato dopo le 21 di ieri lungo la strada Tuscanese spesso in passato al centro di episodi simili. Uno scontro frontale violentissimo con i due mezzi, la Ford Ka e la Fiat 500, andati completamente distrutti ( Foto gentilmente concessa da foto di Giancarlo de Zanet - www.ontuscia.it). 
I due ciociari erano a bordo della Kord Ka. Vista la dinamica dell'incidente sul luogo sono giunte immediatamente numerose ambulanze del 118, i vigili del fuoco per estrarre i feriti dalle auto e la polizia stradale di Viterbo, sezione infortunistica, che ha immediatamente avviato le indagini e i rilievi che chiariranno sulla dinamica.

L'inchiesta
Gli agenti della Polstrada hanno subito avviato le prime indagini. Innanzitutto vogliono avere certezza su chi guidava il mezzo. Inoltre si stanno analizzando le telecamere di sicurezza anche di attività private per avere ulteriori elementi. Ora la sua salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria e si attende l'esito dell'autopsia.