Cassino - Inaugurate poco fa in piazza Labriola due panchine del rispetto, una dedicata alle donne vittime di violenza e l'altra ai bambini. Simboli fortissimi, dove la presenza di Guglielmo Mollicone e della cognata di Gilberta Palleschi, Giuliana, ha rappresentato un segnale unico.

Alla presenza delle forze dell'ordine, dopo la cerimonia è iniziato il convegno, moderato da Angela Nicoletti, a cui hanno preso parte anche la psicologa e ctu del tribunale, Irene Ricci, con la presentazione del suo libro "La legge della cosa" e il magistrato Valentina Maisto che ha seguito il caso del piccolo Gabriel Feroleto.