Tragedia in provincia di Cosenza: un allevatore 55enne, sposato e padre di due figli, è stato trovato morto, la notte scorsa, a Campana, in un appezzamento di terreno dove l'uomo svolgeva il proprio lavoro. Stando ad una prima ispezione cadaverica, sembrerebbe che l'uomo sia stato ucciso con un corpo contundente, ma non si esclude l'uso di un'arma da fuoco. A trovare il corpo senza vita dell'allevatore uno dei due figli che ha subito allertato i carabinieri. I militari, giunti sul posto, hanno avviato le indagini che sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Castrovillari.