Tragedia in un'abitazione al centro di Orvieto: un uomo, la moglie e la figlia sono stati trovati morti nella notte. Secondo una prima ricostruzione al vaglio dei carabinieri, si sarebbe trattato di un duplice omicidio da parte dell'uomo poi suicidatosi. Accanto al suo cadavere i militari hanno trovato un'arma da fuoco.

A dare l'allarme il fratello dell'uomo arrivato a casa intorno all'una della notte. Il presunto autore dell'omicidio-suicidio aveva 66 anni, 67 la moglie e 34 la figlia. I corpi sono stati trovati ciascuno in una stanza diversa. Sulle cause di quanto successo stanno indagando i carabinieri, coordinati dalla procura di Terni.