Fu soldato e poi scelse di fare la resistenza. Silvano Gaetani è stato ricordato a Sant'Andrea nel corso di una cerimonia organizzata dalle figlie e che ha visto la numerosa e affettuosa partecipazione della comunità che ricorda ancora con affetto il medico che non disdegnava di raggiungere i suoi pazienti neppure di notte.

Attraverso testimonianze, riconoscimenti, diari, articoli di giornale è emersa la figura di un uomo che ha combattuto durante la seconda guerra mondiale sulla linea Gustav, quindi è scampato alla taglia che i tedeschi avevano messo su di lui e sul capitano Antonio Gagliardi.

Dopo la guerra, si è laureato e come medico ha messo a disposizione tutto il suo sapere per salvare vite. Altruista, disponibile, sempre pronto a dare tutto se stesso pur di alleviare le sofferenze, il dottor Silvano Gaetani fu un grande esempio per la sua famiglia e non solo.