"L'orgoglio di essere donne". E' questo il titolo dell'evento contro la violenza di genere che si terrà domenica prossima, 17 novembre, a partire dalle ore 17 presso la chiesa di San Francesco nel centro storico di Boville Ernica, con due significativi momenti: un convegno e un concerto. «Si tratta di un evento realizzato grazie alla fattiva collaborazione dell'Amministrazione provinciale, del Telefono Rosa e dalle associazioni "Ciociaria, saperi, sapori e suoni" e "Social Art" con la direzione artistica di Katia Sacchetti» spiegano il sindaco Enzo Perciballi e la consigliera comunale delegata al centro storico e al turismo, Martina Bocconi.

«Quello della violenza di genere è un tema molto sentito e, visto il positivo riscontro di partecipazione registrato lo scorso anno con la prima edizione, abbiamo pensato di replicare facendo nostra questa iniziativa che, oltre a quello di Boville Ernica, vedrà altri due appuntamenti, uno a Frosinone e uno a Vallecorsa». I lavori inizieranno alle 17 con i saluti istituzionali del vicepresidente della Provincia Luigi Vacana, del sindaco Perciballi e della consigliera comunale Bocconi.

Alle 17.15 avrà invece inizio la conferenza che vedrà gli interventi di Floriana Sacchetti, presidente del Centro studi Maria De Mattias; Isabella Fratangeli, responsabile volontari Cavalieri di Malta; Roberta Cassetti, psicologa e psicoterapeuta; Patrizia Palombo, presidente del Telefono Rosa; Sara Mastrogiacomo, pedagogista; Cristina Cialone, avvocato; Katia Coletta, psicologa.

Mentre alle 17.45 il concerto con Daniele Ingiosi alla fisarmonica, Stefano Spallotta alla chitarra, Amedeo Di Sora voce recitante, con la partecipazione della scuola primaria di secondo grado "Armellini" di Boville Ernica e la direzione artistica di Katia Sacchetti. «Ovviamente – conclude il sindaco Perciballi – tutti i cittadini sono invitati a partecipare».