Eseguita ieri l'autopsia  sul cadavere del cuoco Giuseppe Lucifora, di 58 anni, ritrovato morto nella sua abitazione di Modica. I carabinieri hanno confermato che si tratta di un omicidio. "Il decesso è avvenuto per asfissia indotta da azione violenta altrui", scrivono i militari. A questo punto la pista privilegiata è quella degli ambienti vicini al cuoco, personaggio noto in città, molto eclettico e istrionico. Non è esclusa la pista del delitto a sfondo sessuale.