Pochi minuti fa un furioso acquazzone si è abbattuto sulla zona di Atina, in Valle di Comino. Pioggia battente e forti raffiche di vento hanno spazzato in particolare la strada regionale 627 Sora-Atina in località Sode di Atina.

Alcuni cavi della linea telefonica sono stati abbattuti da un albero sradicato dal vento. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Traffico interrotto in entrambe le direzioni di marcia per consentire la rimozione dell'albero caduto sulla carreggiata.

Alberi caduti a Fiuggi

Stesso discorso a Fiuggi - come in gran parte della zona nord della provincia - dove la pioggia battente ma soprattutto raffiche di vento violentissime hanno sferzato la cittadina termale provocando diversi danni. In specie il vento ha sradicato diversi alberi che sono caduti zia in zone centrali sia lungo le strade che conducono al paese. Anche in questo caso sono intervenuti i vigili del fuoco per la rimozione degli alberi e la messa in sicurezza delle aree colpite dal passaggio della violentissima pertubazione. 

Un violentissimo nubifragio, accompagnato da raffiche di vento fortissimo si sta abbattendo in questi momenti su gran parte della Ciociaria, e in particolare nella zona nord della provincia. 

Alcune zone sono state già colpite da vere e proprie bombe d'acqua che hanno fatto precipitare il territorio in una situazione di grande emergenza, con strade allagate, terreni trasformati in acquitrini e decine di chiamate al centralino dei vigili del fuoco. Intensa, inoltre, l'attività elettrica che si sta registrando in questi momenti, anche se ciò che maggiormente fa paura sono le violentissime raffiche di vento. 

A tal fine dalla protezione civile e dalle forze dell'ordine arriva la raccomandazione a mettersi in viaggio e ad usare la macchina solo in caso di effettivo bisogno e necessità. Prudenza anche nel transitare sotto viali alberati per il pericolo di caduta di alberi e/o rami. Vigili del fuoco, forze dell'ordine, protezione civile e Centro operativi comunali sono in stato di massima allerta.

Fenomeni che gli esperti danno in intensificazione nelle prossime ore, specie in serata e nella notte. Tutto ciò a causa di un profondo vortice depressionario che sta transitando su tutta l'Italia, risalendo in queste ore da sud verso nord. La Regione Lazio ha diramato un avviso di allerta meteo per ora di codice giallo 

SEGUONO AGGIORNAMENTI

di: La Redazione