Una protesta in piazza contro il degrado scolastico. La manifestazione è stata indetta per lunedì prossimo.

I ragazzi intendono manifestare per dissentire con l'assenza delle istituzioni, lontane dai bisogni degli studenti e poco inclini ad ascoltare le esigenze degli studenti. Per questo, lunedì mattina, un serpentone di studenti della città martire e del Cassinate partirà dalla stazione alle 9. Poi sfilerà per le vie del centro, fino a raggiungere il Municipio.

L'intento, quello di far sentire la loro voce e di chiedere quindi un colloquio con il sindaco Enzo Salera. Secondo i beninformati, si tratta solo del primo di una serie di eventi per avvicinare mondo della scuola e istituzioni, in modo da rendere possibile un dialogo che sia costruttivo per entrambe e soprattutto che possa offrire risposte concrete ai giovani, pieni di idee e di aspettative.