Detiene illegalmente una pistola marca Bernardelli calibro 6,35 con matricola abrasa e completa di caricatore inserito con proiettili all'interno, ma viene fermato e arrestato in flagranza del reato di "detenzione e porto illegale di pistola con matricola abrasa".

La scorsa notte a Castelmassimo, i militari del Norm della Compagnia di Alatri, unitamente a quelli della locale Stazione, notavano un'auto vettura di grossa cilindrata con quattro persone a bordo che prontamente provvedevano a fermare. All'interno è stata trovata, nella disponibilità di un carrozziere di 45 anni di Campoli Appennino, una pistola.

L'uomo, dopo le formalità di rito, è stato condotto al proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari. L'udienza di convalida per il carrozziere, difeso dall'avvocato Giampiero Vellucci, è fissata per lunedì mattina. A suo carico anche il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno a Veroli per anni tre, estesa anche agli occupanti della macchina, un trentacinquenne di Sora, già censito per "furto aggravato" e un trentaquattrenne di Castelliri, censito anche lui per reati quali "stupefacenti, lesioni a P.U., ingiuria e guida in stato di ebbrezza alcolica". Il Sorano è stato segnalato anche per "guida in stato di ebbrezza alcolica".