Dopo la comunicazione pervenuta dal sindaco di Sora Roberto De Donatis che ha scelto di tenere le scuole chiuse anche per la giornata di domani, sabato 9 novembre, giungono altre ordinanze. Lo sciame sismico che sta interessando tutta la Ciociaria continua a incutere timore ma fortunatamente non si registrano segnalazioni di danni nei comuni di Isola del Liri, Arpino e Castelliri. I sindaci dei tre comuni hanno comunque deciso di chiudere anche domani a titolo precauzionale e per completare le verifiche nelle scuole.

Anche domani scuole chiuse a Sora. Il sindaco ha anticipato suoi social la scelta. "In ragione della necessità di adempiere in modo ineccepibile al monitoraggio della idoneità statica degli edifici scolastici annuncio che sto provvedendo ad emanare apposita ordinanza di chiusura delle scuole per la giornata di domani sabato 9 novembre. Si invita la cittadinanza a seguire sui canali informativi del comune ogni ulteriore aggiornamento."- ha detto Roberto De Donatis. Questa mattina è stata rinviata, a lunedi alle 10.30,l'inaugurazione della mostra su Leonardo Da Vinci che doveva tenersi al museo della Media valle del Liri di Sora. Sul portone della biblioteca comunale, sempre della città volsca, è apparso il cartello che comunica al pubblico la chiusura della sala informatica, le aule studio, l'archivio storico e l'emeroteca. I tecnici comunali sono al lavoro per i vari plessi scolastici per la ricognizione degli edifici. A lavoro volontari protezione civile, vigili del fuoco e polizia locale. Alle ore 11.43 si è registrata una nuova scossa di magnitudo pari a 2.6 con epicentro Balsorano, avvertita anche nel sorano.

PER LEGGERE IL RESOCONTO DELLA SITUAZIONE RELATIVA ALLO SCIAME SISMICO CLICCA QUI

di: Ecp