Una FIAT 500 è stata recuperata nella notte dopo essere stata rubata a Santhià in provincia di Vercelli. Con ogni probabilità stava per essere condotta nel capoluogo campano, considerata la provenienza dell'uomo sorpreso alla guida, un cinquantenne pluripregiudicato.

L'attenzione dei poliziotti è stata attirata dal fatto che, al momento del controllo, all'altezza del Km.631 sud dell'A/1 territorio del comune di Arnara, il veicolo presentava la serratura dello sportello lato guida forzata, inoltre la vettura, in assenza della chiave originale di accensione era stata avviata con un dispositivo elettronico collegato alla presa di diagnosi della centralina elettronica.

L'uomo è stato denunciato a piede libero all'A.G. competente e dovrà rispondere del reato di ricettazione. La Fiat 500 sarà restituita al legittimo proprietario che nel frattempo ha sporto denuncia.