Vola giù con l'auto, ieri l'autopsia sul corpo di Antonello Gerilli, il camionista residente a Villa Santa Lucia morto a 58 anni dopo l'incidente avvenuto domenica pomeriggio lungo via Pistillo.

Ora, attesi i trenta giorni previsti per completare tutti gli esami richiesti, si potrà cominciare a far luce sulle cause del decesso per escludere ad esempio che Antonello possa aver accusato un malore prima di sfondare il guard-rail e volare giù per oltre dieci metri. A scavare, invece, sulla possibilità che prima del drammatico incidente si sia verificato un guasto meccanico alla Grande Punto e soprattutto se il guard-rail sequestrato fosse a norma servirà una perizia già disposta dalla procura. I familiari della vittima, assistiti dallo Studio 3A, vogliono andare fino in fondo. La strada, intanto, resta chiusa con un'ordinanza ad hoc del sindaco.

Domani alle 11.30, avranno luogo le esequie nella chiesa di Santa Maria Assunta di San Germano.