Carenze delle condizioni igienico-strutturali e dell'applicazione delle misure di biosicurezza previste dal piano regionale di controllo e sorveglianza per l'influenza aviaria. Irregolarità riscontrate dal Nas di Latina in sei allevamenti nei comuni di Anagni, Ferentino e Paliano.

Controlli di questo tipo sono stati eseguiti in tutta Italia a partire dal mese di settembre, individuato come il periodo di maggiore richiesta, visto che le uova servono per la produzione di dolci a livello industriale ed artigianale.

In particolare in una ditta con allevamento galline da riproduzione sono state accertate gravi carenze igienico sanitarie e strutturali nei locali di produzione mangimi e nel deposito dei prodotti finiti. Il personale Asl del servizio veterinario di Frosinone, fatto intervenire sul posto, ha disposto la chiusura dell'attività di produzione mangimi e del deposito annesso per un valore di circa 500.000 euro.