Una nuova scritta contro la Lega che, però, ha preso di punta uno degli esponenti di spicco della città. Danilo Evangelista, responsabile della Lega giovani, è stato preso di mira da ignoti.

La scritta è stata trovata questa mattina in via Pascoli all'incrocio con Viale Dante nei pressi di una nota attività commerciale. Danilo Evangelista ha risposto così al messaggio rivolto alla sua persona: "Sono davvero dispiaciuto perché ancora una volta sono state imbrattate le mura di un palazzo della città. La scritta non mi intimorisce perché significa che il lavoro che stiamo portando avanti come squadra sta lasciando il segno.

Questa scritta, come le altre in passato, non ci fermerà perché siamo convinti della bontà dei nostri progetti. Condanno nella maniera più assoluta ogni atto di vandalismo soprattutto di tipo intimidatorio che non fa altro che creare un clima che non è necessario alla nostra città". Il responsabile della Lega giovani si è già attivato per presentare una denuncia per quanto accaduto alla Polizia di Stato. Ricordiamo che alcune delle scritte che sono state lasciate nei mesi scorsi e che sono state segnalate proprio dalla Lega giovani sono state già rimosse.