Il Comando Compagnia di Cassino con l'avvicinarsi della "festività di Ognissanti", per garantire maggiore sicurezza e tranquillità ha predisposto controlli mirati sul territorio. I militari della Stazione di Picinisco, hanno denunciato per i reati di "fuga a seguito di incidente stradale con feriti, omissione di soccorso a persone ferite in sinistro stradale e guida in stato di ebbrezza alcoolica" un ventiseienne, residente nel cassinate, già censito per analoghi reati.

A bordo di un'utilitaria, subito dopo aver provocato un sinistro stradale urtando un mezzo furgonato con a bordo due persone rimaste lievemente ferite, si era allontanato. Rintracciato e sottoposto ad alcoltest era risultato con un tasso alcolemico superiore a quello previsto dalla normativa vigente. Sempre ad Atina i carabinieri della locale Stazione, hanno denunciato per il reato di "ricettazione" un trentottenne extracomunitario, ospite in una struttura ricettiva del luogo. È stato trovato in possesso di un telefono cellulare rubato a Campobasso a giugno a una studentessa residente in Campania