Il circolo del Pd di Patrica parteciperà alla manifestazione contro l'inquinamento della Valle del Sacco che si terrà domani alle 15, promossa dal sindaco Fiordalisio.

È quanto fanno sapere in una nota i componenti del circolo locale che auspica una mobilitazione dei cittadini e di tutte le istituzioni (dai comuni al parlamento nazionale) «tesa a contrastare i comportamenti delinquenziali di quelle aziende che non trattano i propri rifiuti e le proprie emissioni nel rispetto della legge, compromettendo in tal modo l'ambiente e la salute dei cittadini; si tratta di pochissime aziende che con il loro comportamento danneggiano i tanti imprenditori onesti e scoraggiano potenziali nuovi investitori».

«Il Pd di Patrica - si legge nella nota - partecipa alla manifestazione forte dell'impegno profuso in questi anni dai suoi esponenti provinciali e regionali e dal presidente Nicola Zingaretti, impegno mai visto dalle Giunte Storace e Polverini.

Grazie al governo della Regione, proprio in questi giorni partiranno gli interventi di bonifica della Valle del Sacco, tra cui la messa in sicurezza della discarica di Via Le Lame; i consiglieri Buschini e Battisti hanno presentato una proposta di modifica della legge che consentirà di velocizzare i tempi per il riconoscimento dei comuni "in aree di crisi"; negli anni di governo Zingaretti nessun nuovo impianto di lavorazione dei rifiuti è stato autorizzato a Patrica; Arpa Lazio, inoltre, ha svolto un lavoro enorme di controllo e verifica delle aziende, denunciando quelle non in regola; infine l'Asi, guidata da Francesco De Angelis, in questi anni ha investito ben 5 milioni di euro per ammodernare il depuratore di Ceccano, oggi pienamente funzionante e vero presidio ambientale, e per dotarsi di strumenti in grado di individuare comportamenti illegali delle aziende (regolarmente denunciate)».