In arrivo il consiglio dei giovani e una serie di iniziative a favore delle vittime delle marocchinate. Il consiglio di Colle S. Magno, presenti soloi consiglieri di maggioranza, ha approvato alcuni importanti provvedimenti: oltre alle linee programmatiche di mandato e al bilancio consolidato, è stato istituito il consiglio comunale dei ragazzi ed è stata approvata la mozione per la promozione di iniziative per le vittime delle marocchinate.

Una importate iniziativa illustrata dal consigliere Manuela Spiriti, che ne ha curato la redazione: «Con questa mozione rendiamo onore a una pagina dolorosa della nostra storia. Grazie all'amica Moira Rotondo che ci ha supportato in questo atto. Il nostro territorio ha il dovere di rendere omaggio alle vittime di atroci sofferenze patite durante la seconda guerra mondiale, in particolare rivolte contro le donne. Dobbiamo farne memoria e rilanciare messaggi di pace e di rispetto trai popoli».

Soddisfatto il sindaco Antonio Di Adamo: «Altri tasselli di un percorso di crescita del nostro paese. Sono veramente contento per l'istituzione del Consiglio dei ragazzi: si tratta di uno strumento utile a favorire la partecipazione, ad avvicinare i ragazzi alle istituzioni, avviando azioni di educazione civica sul campo. Dai ragazzi ci aspettiamo idee, contributi e progetti».