Bambino si infortuna mentre va a scuola, e la nonna cade per un cratere sulla strada pubblica. Lunedì il bambino, che frequenta la scuola dell'obbligo, è scivolato cadendo a terra mentre si recava in classe; fortunatamente non ha riportato serie ferite.

Secondo la madre del giovanissimo, la ghiaia di cantiere presente sul piazzale a causa dei lavori in corso costituirebbe una vera e propria insidia, non consentendo il normale procedere ai pedoni. La presenza degli attrezzi di lavoro utilizzati dalle maestranze, poi, aumenterebbe il pericolo di infortuni.

E proprio venerdì scorso la nonna del piccolo, procedendo a piedi in occasione del mercato settimanale, è inciampata in una buca presente sulla pavimentazione; una voragine non segnalata. La donna, prontamente soccorsa, ha riportato lesioni importanti, ed il referto prescrive almeno 20 giorni di prognosi. Appello quindi per una maggiore manutenzione.