Efficientamento energetico e manutenzione straordinaria agli impianti sportivi comunali: affidati i lavori relativi al primo stralcio funzionale. L'importo complessivo destinato al progetto è di 70.000 euro. I fondi investiti sono stati concessi dal ministero in applicazione del Decreto Crescita sugli impianti sportivi e saranno incrementati con ulteriori risorse messe a disposizione dal Comune.

Gli interventi prevedono la bonifica e l'efficientamento delle torri faro del campo sportivo, la risistemazione e la pavimenzione con erba sintetica del bordo del campo previa manutenzione alle griglie, il controllo all'impianto di irrigazione, la sostituzione del manto in erba sintetica usurato e la pettinatura dello stesso, il ripristino della recinzione e l'isolamento della copertura degli spogliatoi del polivalente.
Insomma tutte opere di varia entità che garantiranno la risistemazione degli impianti.

Ieri è stato effettuato l'affidamento del primo stralcio funzionale, nelle prossime settimane si procederà a quello del secondo e del terzo. Il primo stralcio prevede la realizzazione dell'intervento di sistemazione del campo da gioco, il rettangolo in sintetico che presenta componenti usurate sarà spazzolato e ripristinate le canalette di scarico dell'acqua.

Il secondo stralcio funzionale prevede la sostituzione delle lampade e degli accenditori, oltre alla posa in opera di nuovi quadri elettrici. Infine l'ultimo intervento contempla la sistemazione generale del campo con lavori alla rete di recinzione, alla guaina posta a copertura degli spogliatoi e la verifica degli impianti di pompaggio e irrigazione.

«Portiamo avanti celermente quanto annunciato nelle scorse settimane - dichiara il vicesindaco Vincenzo Cacciarella - Dopo la riorganizzazione nella gestione, visibilmente cambiata rispetto a qualche tempo fa, partiamo con determinazione sulla manutenzione straordinaria degli impianti sui cui giocano e crescono adulti e bambini. È nostro obiettivo restituire decoro al patrimonio sportivo e con la gestione in atto e questi interventi lo centriamo».