Ennesimo schianto ieri mattina nella zona industriale di Cassino dove l'impatto è avvenuto tra due veicoli. Sul posto la Polizia e il personale sanitario del 118. A bordo di uno dei due veicoli due ragazzi,  presumibilmente diretti a scuola. Sia i ragazzi che il conducente sono stati trasportati al Pronto soccorso dell'ospedale Santa Scolastica. Non hanno riportato gravi lesioni ma lo spavento è stato tanto.

Sulle barricate i residenti del comitato Solfegna Cantoni: «Qui queste cose succedono quasi ogni giorno. La strada è poco sicura e i rischi sono tanti. Lo abbiamo segnalato a più riprese e in diverse circostanze ma nulla sembra cambiare. Servono interventi mirati per tutelare gli automobilisti e i residenti».

Interviene nello specifico Benedetto Vizzaccaro, vice presidente del comitato Solfegna, in rappresentanza di tutti i residenti. «Abbiamo delle esigenze importanti, urgono interventi su questa strada, manutenzione ordinaria e non solo. In particolare chiediamo la sistemazione della pubblica illuminazione perché i lampioni hanno le lampadine fulminate o che si accendono a intermittenza causando disagio e pericolo su tutta la lunghezza della strada. Al civico 55 nella carreggiata da due mesi, a seguito di un allagamento, si è creata una voragine sulla quale è stato già effettuato un sopralluogo della polizia municipale, è necessario porre rimedio. La vegetazione a margine della strada è cresciuta a dismisura, pericolosa per gli automobilisti che hanno una visibilità limitata. Inoltre il ponte del rio Fontanelle, oltre ad essere coperto dai rovi, necessita di un consolidamento. Per non parlare della segnaletica orizzontale che non c'è. Una situazione davvero complicata» conclude Vizzaccaro.