Una ragazzina di 13 anni si è tolta la vita domenica pomeriggio, lo ha fatto lanciandosi dal balcone dell'appartamento dove viveva con la famiglia. I pm, coordinati dal procuratore aggiunto, vogliono chiarire il contesto in cui si è consumata la tragedia e verificare eventuali episodi di bullismo. E' infatti 'istigazione al suicidio' il reato per cui indaga la Procura di Roma. Bisogna infatti verificare se la ragazzina sia stata vittima delle vessazioni dei bulli. Gli inquirenti analizzeranno il cellulare della ragazzina.